News dalla Rete

Jeremy Irons ‘furioso’ per la Fao

jeremyirons.pngRabbia. È questo il sentimento che vuole suscitare la campagna di sensibilizzazione contro la fame “1billionhungry”, presentata ieri a Roma dalla Fao in vista del congresso World Food Day di Ottobre.

Come anticipato da Today Pubblicità Italia, lo spot da 60”, ideato e realizzato gratuitamente da McCann Erickson Roma, con produzione di FilmMaster, ha come testimonial un furioso Jeremy Irons.

Replicando la famosa scena di Quinto Potere, l’attore grida “Andate alla finestra e urlate: sono fuori di me; non lascerò morire di fame un miliardo di persone”. Il video, on air da ieri e disponibile anche in inglese, si chiude con l’invito a firmare la petizione Fao, seguito dallo slogan ‘I’m mad as hell’, ossia “sono fuori di me”.

Ma quello di Jeremy Irons non sarà l’unico video a circolare in rete: sempre ieri, l’Associazione delle Leghe Europee di Calcio Professionistico ha presentato il proprio spot. Protagonisti diversi calciatori, tra cui il romanista Luca Toni, che invitano a firmare la petizione on line. Inoltre il 23 e il 24 ottobre la Lega organizzerà la giornata della Partita contro la fame. Ad assicurare il proprio sostegno alla campagna, è anche l’Associazione internazionale delle guide turistiche e delle ragazze scout, che ha presentato un video – discorso della scout Alessandra Tasca.

Oltre che in rete, la campagna di sensibilizzazione si declinerà su stampa, affissioni, radio. Il logo del progetto è un fischietto giallo: “un giocattolo che simbolizza la nostra volontà di buttare fuori la nostra rabbia – ha spiegato Anita Soder, assistent director general corporate communication and external relations Fao – più lo useremo, più ci faremo sentire”.

Clicca qui per vedere il filmato

(12 Maggio 2010)

Un pensiero su “Jeremy Irons ‘furioso’ per la Fao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.