Libri

La Bambina di Vetro

Pubblicato il

6832_labambinadivetro_1273774598.jpg

Come una staffetta che passa di mano in mano, si alternano le voci in “La bambina di vetro”, appena pubblicato da Corbaccio.

Romanzo ispirato a un fatto di cronaca vero: una madre di New York che aveva citato in giudizio il suo ginecologo, ottenendo un eclatante risarcimento, dopo che il figlio era nato con gravi anomalie cromosomiche non riscontrate in gravidanza. Se le avesse conosciute, avrebbe abortito.

Cosa, come, con quali sensi di colpa e con quanto amore sceglie una madre, sapendo che suo figlio non sarà sano? Willow, la piccola protagonista del libro, soffre di osteogenesi imperfetta, una malattia che la rende fragilissima, friabile, le ossa rotte per un nulla. E l’impossibilità di compiere i gesti più banali dei bambini, un futuro limitato. Ottenere il riconoscimento dell’errore medico le garantirebbe soldi, cure pagate e maggiore assistenza. Ma anche la consapevolezza che senza l’errore non sarebbe mai nata.

Commuove, interroga, scava, non rassicura affatto questo libro. Ma – e non è poco- ti induce a guardarle tutte le facce dell’amore: più imperfetto, più contraddittorio del previsto. E sempre così necessario.

Scheda Libro
Autore Jodi Picoult
Editore Corbaccio
Collana Romance
Pagine 576
Prezzo € 19,60
EAN 9788863800555

(28 Maggio 2010)

Un pensiero su “La Bambina di Vetro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.